Tu sei qui

Lettera aperta del Dirigente Scolastico

Gentilissimi, ho pensato di scrivere queste poche righe per raggiungere le vostre case… Desidero ringraziare tutte le famiglie che, in questo momento di grande difficoltà e disagio, hanno saputo rimboccarsi le maniche e adattarsi velocemente ad una situazione nuova che ha colto tutti impreparati e ha suscitato mille domande ed interrogativi. Grazie per il supporto che quotidianamente offrite ai piccoli rendendo possibile attuare la didattica a distanza e mantenere attorno ai nostri bambini un clima di serenità e sicurezza in cui famiglia, scuola, compagni continuano ad essere solidi punti di riferimento sebbene in una modalità nuova ed inedita. Superfluo dire che le cose adesso sono molto diverse, che il peso del lavoro scolastico si fa sentire, che conciliare i ritmi, in alcuni casi completamente diversi, dei vari componenti della famiglia sia davvero complesso, ma io mi sento di dire che … uniti ce la faremo. Questo è il momento della comprensione e del rispetto. Dietro la didattica a distanza c’è un lavoro impegnativo che richiede tempo ed energie; i docenti non hanno trovato pacchetti preconfezionati da utilizzare, ma hanno dovuto formarsi, costruire, organizzare, reinventare nuove modalità e strategie per ristabilire un possibile equilibrio. Per questo il rispetto dei ruoli, valore nel quale credo profondamente, diviene in questo momento più che mai importante. Ai genitori chiedo di sostenere, come sicuramente già fanno, i propri piccoli in questo momento di disorientamento anche cercando di renderli autonomi nella gestione dei dispositivi multimediali. Ai genitori chiedo di lasciare che siano i docenti , confrontandosi tra loro, a fare la scelte più giuste per l’intero gruppo classe, lasciando il giusto spazio a tutti i colleghi e alle diverse discipline. La didattica a distanza non puo’ essere un “copiato” on line di quella in presenza; ha logiche differenti, esige maggiore flessibilità, tempi più diluiti, grande impegno da parte di tutti. Ai docenti, che ringrazio pubblicamente per aver lavorato prontamente e con grande dedizione, che hanno saputo fare scelte opportune risultando operativi nel giro di poche ore ,chiedo di interpretare la fatica e l’impegno di questo momento come un’occasione di crescita professionale; un valore da capitalizzare per il futuro. Chiedo di pensare a percorsi educativo-didattici snelli e significativi e di fare le proprie scelte nel confronto democratico con gli altri colleghi del team ma liberi da condizionamenti di diverso tipo come la “libertà di insegnamento” vuole. Uniti ce la faremo … non è un monito, non è un auspicio , ma è preciso obbligo per ciascuno di noi chiamato a dare il proprio responsabile contributo. A tutta la comunità educante va il mio sentito grazie

AllegatoDimensione
PDF icon Lettera aperta del Dirigente Scolastico547.71 KB

Sito realizzato e distribuito da Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici, nell'ambito del Progetto "Un CMS per la scuola" - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.

CMS Drupal ver.7.69 del 18/12/2019 agg.29/12/2019